Problemi e difficoltà di lettura nei bambini

problemi difficolta lettura bambini

C’è un’attenzione sempre maggiore verso i problemi e difficoltà di lettura nei bambini ed è necessario analizzarli, gestirli e risolverli.

A partire dai 5 anni, possono evidenziarsi, anche in forma lieve, delle difficoltà da parte del bambino, è opportuno approfondire tempestivamente di cosa si tratta in modo specifico, eventualmente dare al bambino il necessario supporto per affrontarle, contenerle e risolverle.

Se non affrontati tempestivamente, i problemi si prolungano anche a 6 anni, 7 anni ed 8 anni.

L’intervento non tempestivo probabilmente creerà delle difficoltà che richiederanno un supporto specialistico più intenso e prolungato oltre che generare delle difficolta in fase adolescenziale ed adulta.

Approfondiamo meglio la questione della difficolta di lettura

Nel periodo della scuola primaria, in particolare tra la prima e la terza elementare, la lettura è una delle difficoltà che un bambino può incontrare,  può anche accadere che abbia problemi a memorizzare le lettere.

problemi difficolta lettura bambini

Quali sono i campanelli di allarme cui devi prestare attenzione per sapere se tuo figlio ha problemi di comprensione del testo ed a memorizzare le lettere?

  • La prima caratteristica è sicuramente la lentezza nella lettura: il bambino potrebbe aver bisogno di sillabare per completare la parola, oppure non si velocizza nella lettura, man mano che va avanti nel compito.
  • La seconda può essere la scarsa comprensione del testo. Ad esempio dopo che ha letto una semplice frase, rivolgete una domanda al vostro bambino e provate a verificare se ha compreso o meno, questo può essere un primo indizio da approfondire.
  • La terza caratteristica è l’accuratezza della lettura, ossia la quantità di errori che il bambino compie nel leggere, anche solo una parola. E’ inoltre altamente probabile che questo fenomeno sia associato all’alterazione della comprensione del testo.

Perché è importante intervenire subito se si notano difficoltà di lettura nei bambini, ed è necessario quindi analizzarli, gestirli e risolverli?

Perché laddove ci fosse l’evidenza o il dubbio da parte dei genitori di un disturbo, se non si procede al giusto inquadramento e relativo intervento, i problemi di lettura, se riscontrati e le difficoltà ad essa collegati, peggioreranno. 

La difficoltà di lettura sono solo un aspetto dei disturbi che riguardano tutte le componenti dell’apprendimento, esse sono infatti lettura, scrittura e calcolo, (dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia).

problemi di scrittura dei bambini

Quali sono le conseguenze se si trascurano i segnali ed i relativi problemi collegati alla difficoltà di lettura nei bambini?

I disturbi legati a queste funzioni cognitive possono essere un vero e proprio limite per il successo scolastico del bambino. Spesso i bambini che soffrono di difficoltà di lettura, se non adeguatamente supportati, tendono a crescere: sentendosi svalutati, limitati nelle loro capacità.
Quali possono essere le conseguenze per i bambini con difficoltà di lettura?

  • I bambini se non adeguatamente supportati nel recupero della normali facoltà di lettura, scrittura e calcolo, (dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia), sviluppano grandi difficoltà di autostima. A sua volta il fenomeno, con alta probabilità, può portare il bambino a lasciare la scuola nel suo percorso di crescita.
  • Può inoltre accadere che in età adulta si intraprendano strade professionali e di basso profilo.

Le fasi utili a comprendere e supportare i bambini che hanno difficoltà di lettura

Grazie ad una adeguata prima diagnosi, si può correttamente inquadrare la situazione in modo complessivo ed intervenire tempestivamente.

Nella prima diagnosi, ed eventuale successivo approfondimento più completo, lo specialista inquadra chiaramente i sintomi riscontrati dai genitori o dagli insegnanti.

Dalla prima diagnosi, e nell’eventuale successivo approfondimento, può emergere che la lentezza nella lettura, la numerosità di errori e le difficoltà di comprensione del testo, non necessariamente sono collegati ad una patologia clinica.

Un incontro con il neuropsicologo è importante perché aiuta a definire ed inquadrare correttamente la situazione di difficoltà di lettura del bambino, per poi intraprendere il percorso migliore, sia in presenza di un disturbo, sia in presenza di una lieve difficoltà scolastica.

supporto neuropsicologico alla lettura

Cosa può fare Neuropsicologia Ad-Hoc per il tuo bambino e bambina

  • Il Team di Neuropsicologia Ad Hoc ha le competenze e un bagaglio di esperienza che consentono di comprendere le difficoltà che un bambino tra i cinque e i nove anni incontra nel percorso scolastico.
    L’esperienza sul campo ci ha fatto comprendere la necessità di lavorare con il bambino, ricreando il contesto sociale cui è abituato a casa e a scuola.
  • Ci avvaliamo di strumenti neuropsicologici specifici che ci permettono di identificare il livello di funzionamento cognitivo del bambino.

Evento Potenziamento della lettura (link)

Neuropsicologia Ad-Hoc ha attivato l’evento potenziamento della lettura per aiutare, prevenire e risolvere i problemi di lettura, di comprensione del testo, di memorizzazione delle lettere che generano lentezza, elevato numero di errori e difficoltà di comprensione di ciò che viene letto.

Il percorso prevede un potenziamento di sei settimane con cadenza bisettimanale, da svolgere in piccoli gruppi di bambini di seconda e terza elementare.

Il supporto giusto per ottenere risultati più efficaci e duraturi

  • Ricreiamo il contesto scolastico, lavorando in piccoli gruppi di pari.
  • Coinvolgiamo la famiglia, per far si che ciò che il bambino impara insieme a noi, possa essere riprodotto anche a casa.

Come è strutturato il Potenziamento della Lettura?

supporto alla lettura bambini con difficoltà a leggere

  • Valutazione neuropsicologica. Nel corso del primo incontro ed alla fine del percorso effettueremo due valutazioni delle competenze trattate che verranno confrontate tra loro allo scopo di evidenziare e registrare i risultati ottenuti.
  • Piccoli gruppi (3-4 bambini, per garantire le distanze di sicurezza COVID-19).
  • 2 incontri settimanali della durata di 45 minuti, per 6 settimane.
  • Presenza di 2 figure professionali specifiche: Neuropsicologa e Logopedista.
  • Nel corso degli incontri si alterneranno una logopedista e una neuropsicologa, con l’obiettivo di lavorare sulle abilità di lettura nello specifico, ed anche sulle abilità cognitive superiori e sulla socializzazione.

supporto alla lettura e socializzazione

Dove e quando? Come prenotarmi?

  • Gli incontri saranno svolti presso la nostra sede di Roma, in Via Ghirza 13, quartiere Trieste-Nomentano.
  • Il calendario degli incontri verrà stabilito all’inizio di ogni ciclo, e comunicato con una settimana di anticipo, alle persone che aderiscono. 
  • Ti invitiamo a contattarci quanto prima, per un incontro preventivo al fine di poter inserire il bambino nei gruppi di lavoro che si stanno formando.

Compila il form
Chiama o manda un messaggio WhatsApp:
3291511229
La nostra email è:
info@neuropsicologia-adhoc.it

1 commento su “Problemi e difficoltà di lettura nei bambini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa
Noi e terze parti usiamo strumenti di tracciamento (cookie e tecnologie affini) per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità specificate nella Cookie Policy. In qualsiasi momento puoi liberamente prestare, revocare o rifiutare tale consenso. Per ulteriori informazioni vedi: Cookie Policy
X
Personalizza il tuo consenso
Da qui puoi esprimere le tue preferenze rispetto i cookie e le tecnologie che usiamo per le varie finalità. Ricordati che in qualsiasi momento puoi liberamente modificare queste preferenze. Per ulteriori informazioni vedi: Cookie Policy
Strumenti di tracciamento di terze parti INFO
Cookie o strumenti di tracciamento gestiti da terze parti. Essi sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio richiesto dall'utente e quindi non richiedono il suo consenso.
Miglioramento dell'Esperienza INFO
Cookie utili per fornire un'esperienza utente migliore e personalizzata, tramite la gestione delle impostazioni personali e l'interazione con piattaforme di terzi e network.
Misurazione INFO
Strumenti per misurare il traffico e analizzare il comportamento degli utenti con l'obiettivo di migliorare il servizio.
Targeting e Pubblicità INFO
Strumenti per fornire contenuti commerciali personalizzati in base al comportamento dell'utente e per gestire, diffondere e tracciare annunci pubblicitari.
X