Brain Training

Cos’è il Brain Training?

Brain Training” significa letteralmente “Allenamento per il cervello“. Con questo termine vogliamo indicare un percorso di stimolazione cognitiva, costituito da esercizi per la memoria, attenzione, ragionamento, volto ad allenare e rinforzare il nostro cervello. Questo percorso verrà svolto a Roma, nella nostra sede di Corso Trieste 36A (Quartiere Trieste).

Il progetto di Brain Training nasce dallo studio della letteratura più recente, focalizzata sull’importanza e sull’efficacia di protocolli di stimolazione cognitiva per una popolazione con età superiore ai 65 anni. Il nostro scopo è quello di promuovere un invecchiamento cerebrale sano e normale, allontanando e ritardando il più possibile l’invecchiamento patologico.

Il Brain Training è efficace?

Numerosi studi hanno sperimentato l’allenamento cognitivo (cognitive training),  evidenziandone i risultati positivi nella popolazione della “terza età”: sebbene non si possa parlare di vera e propria prevenzione della demenza, emerge l’importanza e l’efficacia di un allenamento cognitivo per rallentare l’emergenza dei sintomi legati all’invecchiamento cerebrale patologico.

Uno studio del 2018 ha verificato l’effetto di un training cognitivo  su una popolazione di circa 2500 anziani, dimostrando che, anche a distanza di 10 anni dal protocollo somministrato, i partecipanti hanno sperimentato un effetto benefico sulle attività di vita quotidiana, rispetto ai partecipanti che non hanno ottenuto lo stesso trattamento.

Uno studio italiano, del 2019, riporta risultati altrettanto positivi: in una popolazione con età superiore ai 60 anni, l’allenamento cognitivo a bassa intensità (una volta a settimana) ha portato a miglioramenti cognitivi importanti, non solo nelle abilità esercitate ma anche nella vita quotidiana.

Sulla base di questi risultati promettenti, ci siamo soffermate sull’importanza di garantire un allenamento cognitivo costante anche per gli anziani del nostro quartiere (e non).

Essenziale, nel nostro progetto, è il concetto di socializzazione. L’isolamento sociale è ritenuto uno dei fattori di rischio per lo sviluppo di demenza; infatti, non avere una vita sociale attiva, può portare a diversi fattori di rischio, come la depressione. Il nostro progetto punta alla creazione di una rete sociale tra pari, una rete di supporto che possa far sentire l’individuo accompagnato e sostenuto in questo percorso.

Come è strutturato il Brain Training?

  • Piccoli gruppi (3 persone massimo, per garantire le distanze di sicurezza COVID-19) o individuale.
  • 1 incontro settimanale della durata di 1 ora e mezza, per 3 mesi.
  • Ogni incontro avrà come obiettivo la stimolazione delle funzioni cognitive come la memoria, l’attenzione, il linguaggio e il ragionamento.
  • Una volta al mese, verrà effettuato un incontro di psico-educazione: attraverso parole semplici e comprensibili, andremo ad “educare” sull’invecchiamento sano e patologico, evidenziando i fattori di rischio per lo sviluppo della demenza. Informare e conoscere è parte fondamentale del progetto.

Dove e quando?

Gli incontri saranno svolti presso la nostra sede di Roma, in Via Ghirza 13, quartiere Trieste-Nomentano. Il calendario degli incontri verrà stabilito insieme alla persona, sulla base delle sue esigenze e degli impegni.

Come posso prenotarmi o chiedere informazioni?

Compila il form sottostante! Oppure chiamaci:

3291511229

info@neuropsicologia-adhoc.it

    RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

    • Rebok, G. W., Ball, K., Guey, L. T., Jones, R. N., Kim, H. Y., King, J. W., Marsiske, M., Morris, J. N., Tennstedt, S. L., Unverzagt, F. W., Willis, S. L., & ACTIVE Study Group (2014). Ten-year effects of the advanced cognitive training for independent and vital elderly cognitive training trial on cognition and everyday functioning in older adults. Journal of the American Geriatrics Society62(1), 16–24. https://doi.org/10.1111/jgs.12607
    • Tagliabue, C. F., Guzzetti, S., Gualco, G., Boccolieri, G., Boccolieri, A., Smith, S., & Daini, R. (2018). A group study on the effects of a short multi-domain cognitive training in healthy elderly Italian people. BMC geriatrics18(1), 321. https://doi.org/10.1186/s12877-018-1014-x
    Informativa
    Noi e terze parti usiamo strumenti di tracciamento (cookie e tecnologie affini) per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità specificate nella Cookie Policy. In qualsiasi momento puoi liberamente prestare, revocare o rifiutare tale consenso. Per ulteriori informazioni vedi: Cookie Policy
    X
    Personalizza il tuo consenso
    Da qui puoi esprimere le tue preferenze rispetto i cookie e le tecnologie che usiamo per le varie finalità. Ricordati che in qualsiasi momento puoi liberamente modificare queste preferenze. Per ulteriori informazioni vedi: Cookie Policy
    Strumenti di tracciamento di terze parti INFO
    Cookie o strumenti di tracciamento gestiti da terze parti. Essi sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio richiesto dall'utente e quindi non richiedono il suo consenso.
    Miglioramento dell'Esperienza INFO
    Cookie utili per fornire un'esperienza utente migliore e personalizzata, tramite la gestione delle impostazioni personali e l'interazione con piattaforme di terzi e network.
    Misurazione INFO
    Strumenti per misurare il traffico e analizzare il comportamento degli utenti con l'obiettivo di migliorare il servizio.
    Targeting e Pubblicità INFO
    Strumenti per fornire contenuti commerciali personalizzati in base al comportamento dell'utente e per gestire, diffondere e tracciare annunci pubblicitari.
    X